2010/08/29

Bonprix, la peggior registrazione mai esistita per un e-commerce

Da quando lavoro nel settore web ho visto moltissimi tipi di processi di registrazione. Ottimi e pessimi. Quello di Bonprix è sicuramente uno dei più degni rappresentanti della seconda categoria. Non si può davvero considerare. Perchè?

Basta provare. Andiamo nell'Area Personale e proviamo la Registrazione Rapida.

Dopo aver cliccato sul pulsantone, appare il solito form, all'interno del quale inserire email, password, conferma password, nome e cognome. Si inseriscono i dati. Si preme invio e arriva la solita email nella casella di posta.
Gentile Cliente,

ti ringraziamo per la tua registrazione all'Area Personale del sito di bonprix!

Abbiamo memorizzato nel tuo profilo utente l'indirizzo e-mail che segue:
cippa.lippa@email.com. Per motivi di sicurezza non inviamo qui la tua password.

All'interno dell'Area Personale potrai:

verificare i dati anagrafici inseriti nel nostro sistema
  • visualizzare gli ordini e i resi degli ultimi 3 mesi

Inoltre con questo indirizzo mail e la tua password potrai :
  • procedere con il log in per concludere più velocemente i tuoi futuri ordini;
  • usufruire della funzione "I tuoi preferiti", creando la tua lista personale con gli articoli che ti interessano.

Qualora dovessi dimenticare la tua password, utilizza la funzione "Hai dimenticato la password?" che trovi sia nella pagina di log in alla fine del processo dell'ordine che nella pagina di accesso all'area personale.

Per qualsiasi domanda puoi contattarci per e-mail all'indirizzo servizio@bonprix.it.

Ti aspettiamo su Internet!

Cordiali saluti,

il tuo Team bonprix on-line.

Qui casca poi l'asino, anzi... gli asini che hanno progettato questa genialata. La schermata successiva infatti ci chiede il codice cliente.

Ok... il codice cliente... vediamo dove trovo il mio codice cliente... ehm... dove diavolo è il mio codice cliente?

Nessuno lo sa... l'unico modo per scoprirlo è contattare il servizio clienti. Comodo, eh? ci si iscrive e per accedere all'area personale è necessario inserire un'informazione che nessuno ci fornisce. Un concentrato di demenzialità assoluta.

Un potenziale cliente dovrebbe essere messo nelle condizioni più agevoli per poter poi completare o proseguire un ordine, accedendo alle funzionalità di un profilo personale e senza dover inviare email aggiuntive, senza dover contattare il servizio clienti o amenità di questo genere.
Ogni transazione o scambio di dati e informazioni fra cliente e venditore dovrebbe filare liscio come l'olio.

Nel caso di Bonprix è l'esatto contrario:
  • Mi richiedono informazioni che non mi hanno fornito
  • Non mi consentono di accedere alla mia area personale e alle sue funzionalità
  • Mi costringono a contattare il servizio clienti
  • Niente fila liscio

Complimenti. Questo è il miglior metodo per spingere un cliente nelle mani dei competitor e, sicuramente, a farlo desistere dall'ordine.
Posta un commento