2011/02/16

Il digitale terreste ruba 30 milioni alla banda larga

Il Governo ha compiuto un gioco di prestigio: 30 milioni di euro saranno sottratti dai fondi previsti per la banda larga e rigiocati sul tavolo del digitale terrestre.
Oltre il danno la beffa: non solo ora abbiamo tra i piedi quella porcheria del digitale terrestre, ma grazie a quest'ultimo vengono sottratti fondi per la banda larga.

Questo giusto per mantenere il nostro Paese (alcune zone) sotto il giogo della televisione e limitare la diffusione della Rete. L'Italia resta sempre il paese della mafia, pizza, mandolino e Auditel.
Posta un commento