2011/08/31

Ad una frase azzeccata fa Eco una cazzata

Umberto Eco da ECO “MANIFESTO” - QUANDO LO SCRITTORE SI FIRMAVA DEDALUS PER IL GIORNALE COMUNISTA “FUI parte bene con alcune considerazioni sul Berlusca:
quella maggioranza naturalmente berlusconiana che non vuole pagare le tasse, ha voglia di andare a 150 chilometri all'ora sulle autostrade, vuole evitare carabinieri e giudici, trova giustissimo che uno se può se la spassi con Ruby, trova naturale che un deputato vada dove meglio gli conviene. Questa è la moralità dominante. Berlusconi è un abile e geniale piazzista, che ha capito la sostanza e gli umori dell'attuale mercato politico
Verissimo. La tendenza "ad personam" è tipica non solo di Berlusconi, ma della maggior parte degli italiani.
Durante questa manovra hanno protestato tutti. E tutti protesteranno.
Mi viene in mente il paradosso del cellulare. Tutti vogliono le 5 tacche sul cellulare ma nessuno vuole il ripetitore di segnale sulla testa.

Poi però, quando si parla di Internet arrivano le cazzate:
"Sono stufo di sentirmi rivolgere questa domanda. Due anni fa ho pubblicato un libro con Jean-Claude Carrière, Non sperate di sbarazzarvi dei libri. Ovviamente sono un utente di Internet, ho ben otto computer nelle varie case dove capito, ma difendo i diritti e il futuro del libro per una ragione semplicissima: abbiamo la prova scientifica che un libro può durare 550 anni.

Prendi un incunabolo, lo apri, sembra stampato ieri e ti permette persino la previsione che forse, se lo lasci in un ambiente poco umido, può durare altri 500-1000 anni. Non abbiamo nessuna prova scientifica che un dischetto, una chiavetta possano durare più di dieci anni, non tanto perché si possono smagnetizzare, ma perché nel frattempo sarà cambiato il tipo di computer.

I computer di oggi non leggono più i dischetti di quindici anni fa. Certo, per me è una grande comodità viaggiare con una chiavetta che contiene tutta la mia biblioteca, però l'unica garanzia del fatto che l'informazione si conservi sta ancora nel libro cartaceo."
Forse Eco non è abbastanza utente di Internet per sapere che i dati possono essere trasferiti da una chiavetta a qualunque altro supporto fisico (o non fisico, tipo la nuvola") molto più facilmente che da un incunabolo.

Forse quest'informazione non era scritta in nessuno dei suoi incunaboli.
Posta un commento