2012/01/21

Meglio uno schermo grande o un grande schermo?

Da tempo online gli amanti del mercato smartphone si pongono due domande riguardo ai display dei telefonini intelligenti:
  1. Perché i cellulari Android hanno schermi più grandi del classico 3.5 pollici di iPhone, con la tendenza ad aumentare sempre più le dimensioni?
  2. Perché gli l'iPhone, nonostante sia in circolazione dal 2007, è sempre fermo ai suoi 3.5 pollici?
Schermo Android

Ci sono differenti teorie. Jin Kim sostiene che si tratti di una questione di rendering dello schermo. Non ho le competenze tecniche per valutare la sua teoria ma potrebbe anche essere plausibile.

John Gruber sostiene invece che riguardi la necessità di ospitare le componenti per le reti LTE oltre a batterie più capaci per assorbirne i consumi. 
La teoria di Gruber mi sembra una minchiata per un semplice motivo: molti smartphone sono privi di modulo LTE, ma hanno comunque dimensioni notevoli; anche smartphone destinati al mercato europeo, dove le reti LTE sono ancora praticamente assenti.

Per quel che mi riguarda la motivazione principale è semplicissima: su uno schermo più grande è più semplice eseguire la gran parte delle operazioni rispetto ad uno schermo più ridotto. E' più facile digitare, è più piacevole osservare foto o video, è più facile giocare, è più semplice navigare su browser, e così via. Grande è meglio. 
L'unica controindicazione è la maggiore dimensione, che rende un po' più ingombrante il cellulare, sebbene le differenze fra un 3.5 pollici e un 4.3 pollici non siano poi così insostenibili.

Per quel che mi riguarda il motivo per cui si tende a ingrandire lo schermo (oltre a volersi differenziare come offerta di mercato rispetto alla concorrenza) è semplicemente perché uno schermo più grande è meglio. Punto.

Schermo iPhone

Se uno schermo grande è semplicemente meglio, perché dunque l'iPhone è fermo ai suoi 3.5 pollici dal 2007? Il motivo secondo alcuni è la maneggevolezza: i 3.5 pollici sono la dimensione media ideale per poter maneggiare il telefono con una sola mano. Per quel che mi riguarda è un'affermazione opinabile, a seconda della misura delle proprie mani, ma potrebbe essere comunque una giustificazione.

Solo che a mio parere non è la vera ragione. La ragione reale per cui l'iPhone ha sempre avuto lo schermo da 3.5 pollici è la stessa per cui Apple ha impiegato 20 anni prima di degnarsi di produrre un mouse con due pulsanti: perché Steve Jobs voleva così. Sappiamo tutti che invece dell'iPhone 4S giravano prototipi di un iPhone 5 con schermo più ampio, dispositivo bocciato da Jobs proprio per le dimensioni dello schermo.

Sono certo che quest'anno, senza più Jobs, l'iPhone 5 avrà uno schermo maggiore.