2012/04/23

Amazon ed Apple: una storia di ebook, uova e frittate

uovo con logo amazon



La recente diatriba su gli ebook fra Apple, Amazon, gli editori e il Dipartimento di Giustizia USA spiegata con una favola su uova e frittate.


C'erano una volta i fratelli Arnaldo: erano in sei e vivevano in una grande fattoria, dove allevavano centinaia di migliaia di galline, che producevano molte uova. Con le uova i sei fratelli iniziarono a fare anche tante frittate ma visto che erano invasi di uova e frittate, i fratelli decisero di vendere ai contadini della zona le uova e le frittate.

I contadini, ben contenti, compravano dai fratelli le uova e le frittate, le pagavano 10 denari l'una, e poi vendevano le uova e le frittate alle altre persone della città, che le compravano a 15 denari l'una.

I fratelli erano felici perché tutti contadini andavano da loro a comprare le uova e le frittate e, loro sapevano esattamente quali erano i contadini che vendevano le uova e le frittate alle persone del villaggio. Parlavano con loro, si accordavano su quante uova e frittate vendere e consigliavano i contadini di vendere uova e frittate, invece dei pomodori, dell'insalata o di altri prodotti.

Un giorno alla fattoria dei fratelli Arnaldo arrivò Goffredo, un contadino più scaltro, che iniziò a comprare uova e frittate dai fratelli Arnaldo sempre a 10 denari.
Goffredo però decise di vendere le frittate alle persone a 9 denari l'una, perdendoci dei soldi. Le persone ovviamente iniziarono ad andare tutti a comprare le frittate da Goffredo, perché potevano pagarle solo 9 denari invece di 15 denari delle uova o delle frittate vendute dagli altri contadini.

La gente andava da Goffredo perché aveva dei prezzi bassi che nessuno aveva e, oltre alle frittate, ne approfittava per comprare pomodori, insalata, cavoli, mele e pere; così anche se Goffredo perdeva qualche soldo sulle frittate, ci guadagnava vendendo altri prodotti. Allo stesso tempo le persone iniziarono a comprare sempre più frittate e meno uova, perché le frittate costavano meno delle uova.

Poi Goffredo iniziò anche ad allevare delle galline, così poteva vendere direttamente le frittate alle persone, senza doverle comprare dai fratelli Arnaldo.

Tutto questo non piaceva ai sei fratelli: iniziavano a pensare che Goffredo potesse mettergli il bastone fra le ruote, sfruttando le loro uova solo per vendere frittate o altri prodotti della sua fattoria, e questo per loro era un male perché i fratelli volevano vendere più uova e meno frittate, perché loro sulle uova ci guadagnavano di più.
Però non potevano nemmeno smettere di vendere uova e frittate a Goffredo, perché Goffredo era sempre il loro cliente migliore.

Mentre pensavano come uscire da questo problema, arrivò un giorno Stefano, un contadino che aveva sempre venduto altri prodotti, che si sedette attorno al tavolo con i sei fratelli e propose loro un accordo.

Stefano voleva vendere le frittate però non le avrebbe comprato direttamente dai fratelli Arnaldo: li avrebbe aiutati solamente a venderle. I fratelli Arnaldo avrebbero deciso a quanti denari vendere le frittate e Stefano, come ricompensa, avrebbe ricevuto parte dei denari ricavati dalla vendita delle frittate.

Ma questo come avrebbe aiutato i sei fratelli, preoccupati fa Goffredo? Stefano non voleva vendere le frittate ad un prezzo più basso delle uova, voleva comunque guadagnare dei denari; anche i sei fratelli volevano guadagnare altri soldi.

Quindi, in accordo con i Fratelli, Stefano decise lui avrebbe avuto la possibilità di vendere le frittate dei fratelli Arnaldo sempre al prezzo più basso disponibile. Nessuno avrebbe potuto vendere le frittate dei fratelli Arnaldo ad un prezzo più basso di quello di Stefano. Così decisero che Stefano avrebbe potuto vendere le frittate a 15 denari.

Goffredo non avrebbe più potuto vendere le frittate a 9 denari se Stefano le vendeva a 15 denari; anche Goffredo doveva vendere le frittate a 15 denari, altrimenti i fratelli non avrebbero più dato le frittate a Goffredo e Goffredo avrebbe avuto molte meno frittate da vendere.

Così le persone non poterono più comprare le frittate di Goffredo a 9 denari: tutte le frittate di tutti i contadini del villaggio costavano come quelle vendute da Stefano, se non di più. Grazie a Stefano le persone dovevano pagare di più. Allora le persone non avevano più nessun motivo per comprare le frittate da Goffredo.

Fu un bene per Stefano, che cominciò a vendere sempre più frittate; e fu un bene per i fratelli Arnaldo, che potevano finalmente controllare il prezzo delle uova e delle frittate e decidere a quanto venderle.

Fu un male per Goffredo perché le persone compravano meno frittate da lui; e soprattutto fu un male per le persone del villaggio, che non potevano più comprare le frittate con solo 9 denari, ma erano costretti a comprarle di nuovo a 15 denari.

A quel punto il tribunale del villaggio decise di denunciare i fratelli Arnaldo e Stefano, colpevoli di aver  imposto i loro prezzi e tutti contadini, compreso Goffredo, facendo così pagare più soldi ai clienti...

Riferimenti:

Fratelli Arnaldo - Editori
Goffredo - Jeff Bezos / Amazon
Stefano - Steve Jobs / Apple
Galline - Autori
Uova - Libri
Frittate - eBook
Contadini - Clienti
Tribunale del villaggio - Dipartimento di Giustizia USA
Posta un commento