2014/01/02

Contestualizzazione nella composizione dell'immagine

Dove: Via Maggiora, 86, 28021 Borgomanero NO, Italia
esempio di composizione che contestualizza il soggetto
Il soggetto è perfettamente calato nel suo ambiente


Ho una certa idiosincrasia per le fotografie classiche delle vacanze, quelle dove si prendono uno o più soggetti e li si piazza davanti ad un paesaggio nella stessa maniera in cui si attaccherebbero delle figurine posticce davanti ad uno sfondo. Il risultato è un'immagine priva di volume, ma che mostra semplicemente due elementi, fra i quali spesso uno dei due stona o appare buttato a caso nell'immagine.

A mio parere questa tendenza è spesso deleteria a livello di composizione, incapace di dare equilibrio e rilevanza all'immagine nel complesso perché incapace di contestualizzare gli elementi, in particolare le persone che appaiono nell'immagine. Una delle caratteristiche affascinati della fotografia da strada è propria la sua capacità di contestualizzare le persone all'interno di una situazione definita, fascino assolutamente assente quando si prende un soggetto e lo si piazza davanti ad una veduta o ad un panorama.

Nell'immagine qui sopra ho provato il più possibile a contestualizzare all'interno dell'ambiente il soggetto, piazzandolo prima di tutto non davanti in maniera casuale, ma sullo sfondo; l'attenzione verso il soggetto è veicolata non solo dalle linee diagonali prospettiche del corridoio, ma anche dalla leggera inclinazione, dalla successione e ripetersi della torce luminose, dall'arco sotto il quale in soggetto è posizionato, e dal campo nitido, necessariamente calcolato sul soggetto.

La scelta di una doppia tonalità (rosso-azzurro) consente di ridurre le scelte cromatiche e permette al soggetto di integrarsi maggiormente all'interno dell'ambiente, restando in ogni caso il protagonista indiscusso dell'immagine.

Non è sempre possibile contestualizzare in maniera efficace e la non appartenenza di un soggetto al suo ambiente è spesso subito evidente; basta anche solo lo sguardo rivolto alla fotocamera con una delle tante pose innaturali e la frittata è fatta. In quel caso evito di scattare.
Posta un commento